LINK
CARAVANSERRAGLIO DI ASMARA Gli intensi profumi delle spezie, del caffè, degli aromi dimenticati, ci trasportano con l’immaginazione in un mondo lontano. Qui l’uomo, dove la carenza di materie prime e la povertà, sono una realtà amara, ricicla di tutto, lamiere, legno, ferraglie , pneumatici e li trasforma in oggetti con una nuova identità.
MACINAZIONE DEL BERBERE’ Il berberè è l’ingrediente base della cucina eritrea. E’ una miscela di spezie piccante e saporita, con un aroma completamente diverso da quello del curry o della garam masala indiani al cui sapore siamo abituati. Il berberè è più piccante, ma al tempo stesso copre meno i sapori ed esalta il gusto, ne esistono due versioni una «povera» ed una «ricca». La «ricca» prevede fra gli ingredienti anche il cardamomo, costoso e molto difficile da trovare nel Corno d’Africa quindi riservata solo ai facoltosi. L’altra miscela, la «povera»  è altrettanto profunata e saporita, forse più fedele al gusto della cucina tradizionale, piccante ed acidula, senza il sentore balsamico del cardamomo, ma, invece, contraddistinta dalla presenza del fieno greco e prevede: peperoncini abissini, semi di coriandolo, chiodi di garofano, semi di sedano di montagna, bacche di pimento, pepe nero, zenzero macinato e cannella macinata.
LIFE
riciclaggio
v i d e o  
gallery
PHOTOEMOZIONI