HAMER
Gli   Hamer,   circa   50.000   individui,   vivono   di   agricoltura   e   di   allevamento:   coltivano   sorgo,   ortaggi,   miglio, tabacco e cotone, e allevano bovini e capre. Il miele selvatico è un alimento essenziale nella loro dieta. Gli   Hamer   sono   famosi   per   le   originali   acconciature.   Le   donne   preparano   una   mistura   di   ocra,   acqua   e resina,   la   applicano   sui   capelli   e   poi   lavorano   una   ciocca   dopo   l'altra   fino   a   ottenere   tante   trecce   color   rame chiamate goscha, segno di prosperità e benessere. Se   da   poco   hanno   ucciso   un   nemico   o   un   animale   pericoloso,   gli   uomini   sono   autorizzati   a   formare   con   i capelli   delle   crocchie   impastate   con   l'argilla,   che   talvolta   sostengono   magnifiche   piume   di   struzzo.   Queste crocchie,   grazie   ad   uno   speciale   poggiatesta   (borkoto)   usato   per   dormire,   durano   dai   cinque   ai   sei   mesi   e possono essere rifatte per un massimo di un anno. Gli   Hamer   sono   inoltre   considerati   maestri   nella   decorazione   del   corpo.   Ogni   ornamento   ha   un   preciso significato simbolico: gli orecchini per esempio, indicano il numero di mogli di ogni uomo. Le   donne   indossano   collane   di   perline   braccialetti   in   ferro,   e   si   decorano   la   pelle   con   conchiglie   di   ciporea.   Gli ensente   (strette   collane   di   ferro)   vengono   indossate   soltanto   da   donne   sposate   o   fidanzate   e   attestano   la ricchezza ed il prestigio del marito o del promesso sposo.
I diritti d’autore di tutte le fotografie sono di proprietà di Paolo Grappolini  2016 PhotoEmozioni - Tutti i diritii riservati Paolo grappolini p  h  o  t  o  g  r  a  p  h  e  r  paolograppolini@virgilio.it  Impruneta F I R E N Z E  ITALY LINK
PHOTOEMOZIONI