TOGO e BENIN MONGOLIA L I B I A NAMIBIA TUNISIA MALI e BURKINA FASO BERLINO ETIOPIA D U B A I E G I T T O C U B A UZBEKISTAN P R A G A A D R I A N COPENAGHEN C I N A G I T A N I LOFOTEN MARAMURES MYANMAR NEW YORK ROUTE 66 NENETS I N D I A AMSTERDAM PERU’ BOLIVIA I diritti d’autore di tutte le fotografie sono di proprietà di Paolo Grappolini  2016 PhotoEmozioni - Tutti i diritii riservati Paolo grappolini p  h  o  t  o  g  r  a  p  h  e  r  paolograppolini@virgilio.it   Impruneta F I R E N Z E  ITALY
Paolo g rappolini
p  h  o  t  o  g  r  a  p  h  e  r
G A L L E R Y
MALI e BURKINA FASO BERLINO D U B A I C U B A UZBEKISTAN P R A G A A D R I A N COPENAGHEN C I N A G I T A N I LOFOTEN MARAMURES MYANMAR NEW YORK ROUTE 66 NENETS AMSTERDAM PERU’ BOLIVIA
Fino allora egli era avanzato per la spensierata età della prima giovinezza, una strada che da bambini sembra infinita, dove gli anni scorrono lenti e con passo lieve, così  che nessuno nota la loro partenza.
Si cammina placidamente, guardandosi con curiosità attorno, non c'è proprio bisogno di affrettarsi, nessuno preme di dietro e nessuno ci aspetta, anche i compagni procedono senza pensieri, fermandosi spesso a scherzare.
Dalle case, sulle porte, la gente grande saluta benigna, e fa cenno indicando l'orizzonte con sorrisi d'intesa;  così il cuore comincia a battere per eroici e teneri desideri, si assapora la vigilia delle cose meravigliose che si attendono  più avanti;  ancora non si vedono, no, ma certo, assolutamente certo che un giorno ci arriveremo.
Ancora molto? No, basta attraversare quel fiume laggiù in fondo, oltrepassare quelle verdi colline. O non si è per caso arrivati? Non sono forse questi alberi, questi prati, questa bianca casa quella che cercavamo?
Per qualche istante si ha l'impressione di sì e ci si vorrebbe fermare. Poi si sente dire che il  meglio è più avanti e si riprende senza affanno la strada.
Dino Buzzati "Il deserto dei Tartari"
LINK
PHOTOEMOZIONI