Fotografia   e   musica   sono   i   due   linguaggi   creativi   della   Multivisione   come forma di espressione artistica. Le immagini fissano i ricordi. La memoria è un caleidoscopio: ricordiamo   frammenti,   istanti,   creando   nella   nostra   mente   una   sequenza   di immagini e sensazioni legate tra loro, come accade nella Multivisione. La   musica   ha   il   potere   di   evocare   e   suscitare   un   particolare   stato   d’animo, accompagnando lo spettatore nella visione. L’   idea   è   alla   base   della   sceneggiatura   delle   immagini   e   rivela   la   sensibilità dell’autore. Immagini,    musica,    idea,    hanno    un    solo    obiettivo    comune:    far    vivere un'emozione.
multivisione
EMIRATES 2009
Il     petrolio     ha     cambiato     la     cultura     e     le tradizioni   degli   Emirati   Arabi   e   li   ha   arricchiti materialmente.   La   vera   ricchezza   però,   sono le   moltitudini   di   asiatici,   indiani   e   pachistani che     qui     lavorano     duramente     con     scarso riconoscimento   morale   e   materiale.   Senza   di loro    la    Dubai    di    oggi    non    esisterebbe.    Per questi Dubai non è la terra promessa!
GENGIS COLA 2008
L'Asia    con    la    sua    molteplicità    di    culture    ha rinunciato   ad   una   propria   via   importando   le formule    del    mondo    occidentale    spezzando così    i    legami    tradizionali    e    distruggendo    i vecchi   schemi   di   valori.   La   globalizzazione   fa perdere   all'Asia   definitivamente   la   coscienza di sè.
KUMBH MELA 2009
Il   Kumbh   Mela   è   la   più   grande   festa   dell'Induismo ed   il   più   affollato   raduno   religioso   dell'umanità.   A intervalli   regolari   stabiliti   da   tempi   immemorabili     dagli   astrologi,   milioni   di   pellegrini   si   riversano   in una    delle    quattro    città    sacre    "Haridwar,    Nasik, Ujian   e   Allahabad"   per   immergersi   nell'acqua   dei fiumi   sacri   Gange   e   Yamuna,   perchè   bagnandosi nei   giorni   propizi   si   ottiene   la   liberazione   dal   ciclo di morti e rinascite purificandosi.
UNCLE SAM 2010
L'America   è   da   sempre   stata   terra   di   frontiera per   i   popoli   in   cerca   di   libertà   e   riscatto.   Dopo gli    eventi    dell'undici    settembre    e    della    crisi finanziaria   del   2008,   saprà   mantenere   ancora la    propria    egemonia    culturale,    politica    ed economica?   Il   mondo   occidentale   e   l'Europa in   particolare   sapranno   recuperare      i   valori   ed uno stile di vita sostenibile? 
SAVE THE EARTH 2010
La   terra   che   possediamo,   come   la   natura in     cui     viviamo     ogni     giorno,     non     ci appartiene. L'abbiamo   presa   in   prestito   dai   nostri   figli ed    a    loro    dovremo    restituirla.    Protetta, migliorata, arricchita. Saint Exupery  
DEI AFRICANI 2011
La       religione       primitiva       africana       (animista) riconosce   un   Dio   supremo   ed   assoluto   che   però non   si   occupa   degli   affari   degli   uomini.   Sono   altre divinità   o   spiriti   (vodoun)   che   si   occupano   delle cose   di   questo   mondo.   Ogni   essere   vivente   ed anche    le    cose    della    natura    hanno    in    sè    uno spirito    (il    fuoco,    l'acqua,    un    albero,    una    pietra, ecc.).          Il     vodoun     si     manifesta     attraverso     la possessione   di   un   essere   umano   che   in   trance comunica    la    volontà    dello    spirito.    I    sacrifici    di animali   ed   il   loro   sangue   sono   la   ricompensa   e   la devozione alla divinità. 
VIVA L’ITALIA 2011
150° Anniversario dell’unità d’Italia 1861 - 2011
LA PASSIONE 2011
Rievocazione storica della Passione di Cristo. Grassina - venerdì 22 aprile 2011
SOMOS GITANOS 2011
La   festa   di   Santa   Sara   e   delle   due   Marie   a   Saintes Maries   de   la   Mer   in   Camargue,   raduna   ogni   anno alla    fine    di    maggio    il    popolo    dei    gitani    che vengono    a    rendere    omaggio    alla    patrona    degli zingari.    Un    rituale    che    si    perpetua        da    secoli, inizia   il   giorno   24   maggio   con   la   processione   della statua   della   Santa   scortata   fino   al   mare   da   gitani e   cavalieri   della   Camargue   in   sella   ai   loro   bianchi cavalli.
m.objects - min. 7,15 m.objects - min. 6,55 m.objects - min. 6,00 m.objects - min. 6,50 m.objects - min. 6,55 m.objects - min. 7,30 m.objects - min. 3,55 m.objects - min. 5,00 m.objects - min. 7,15
LA PORTA PROIBITA 2011
Nel   1981   quando   ho   scattato   queste   foto,   la   vera Cina   era   proibita   agli   occhi   indescreti   del   mondo esterno,     ma     era     già     comprensibile     il     ruolo dominante che avrebbe avuto negli anni futuri. Nello   stesso   periodo   Tiziano   Terzani   ha   vissuto per    quattro    anni        a    Pechino        prima    di    essere espulso,       raccontando       questa       straordinaria esperienza   in   uno   dei   suoi   libri   più   belli   e   attuali "La Porta Proibita".
NORMA 2012
Grazie zia
L’ARCOBALENO DI MYRIAM 2012
Le   immagini   sono   state   realizzate   al   Children's   Central Hospital    -Department    of    Onco-Hematology    -    Tblisi Georgia,    per    la    Fondazione    Cure2Children    che    ha l'obiettivo   di   aiutare   i   bambini   con   tumori   o   malattie del   sangue   nei   paesi   in   via   di   sviluppo   che   non   hanno possibilità   di   accedere   a   cure   adeguate   e   dare   loro possibilità     di     guarigione.     Pur     nella     necessità     di evidenziare   la   condizione   di   coloro   che   soffrono,   che   è alla   base   delle   attività   di   aiuto   della   Fondazione,      le immagini   sono   state   realizzate   con   l'intento   non   tanto di     impietosire     o     colpire     con     la     crudezza     e     la drammaticità    delle    vicende,    quanto    con    quella    di rappresentare   con   la   sofferenza   il   punto   di   partenza per   un   messaggio   di   speranza      che   con   l'amore   e   la scienza  "guarisce".
m.objects - min. 4,00 m.objects - min. 16,15 m.objects - min.5,25
NON CI SONO ANIME 2012
Il desiderio e la speranza di poter correre in un prato  con un aquilone  al vento.
EL ALMA DE CUBA 2013
Magica    la    musica,    l'anima    di    Cuba. Accende   ricordi   lontani      culla   sogni futuri     e     culla     le     ferite     dell'anima invitandola   a   danzare   tra   la   spuma del   mare   un   leggiadro   ballo   verso   la libertà.
KIRIBULA’ 2013
L'affermazione della propria identità di uomo e di clan di una delle più autentiche tribù dell'Africa Nera di fronte all'avanzare della globalizzazione.
m.objects - min. 2,25 m.objects - min. 6,00 m.objects - min. 4,55
ANIMALS 2014
Verrà    il    tempo    in    cui    l'uomo    non dovrà   più   uccidere      per   mangiare   ed anche   l'uccisione   di   un   solo   animale sarà considerato un  grave delitto......
I MIEI OCCHI 2014
Ho   seguito   la   mia   natura,   il   mio   destino   di skrei.   Son   partito   per   l’esodo   col   desiderio   di riprodurre.   Ora   son   lontane   le   lunghe   notti,   il mio   argento   non   brilla   più   nei   lunghi   giorni   di sole   e   le   profondità   negate   ai   miei   occhI.      I miei    occhi…    Ai    miei    occhi    son    negate        le aurore   di   luce   del   nord,         il   mio   migrare   finisce qui         e   i   miei   occhi   son   smarriti         nella   sola notte…  senza più aurore,  per i miei occhi.
OBLIO 2015
Così   immersi   tra   massi   tufacei   densi   di   storia     a    volte    appaiono        antiche    figure    dal    passo incerto.      Gli   etruschi   camminano   lenti      nella nebbia   del   mattino,   antiche   figure   che   vagano     pervasi   di   luce,   raccontano   le   loro   vite,   e   noi, esploratori       di       verità       cosmiche       anime sognanti,     ricerchiamo     nella     storia     verità lontane. "Sentieri Etruschi" -Silvana Marini, 2009
m.objects - min. 3,40 m.objects - min. 5,13 m.objects - min.4,10
LE NAVI DEL DESERTO 2015
"nelle   aride   pianure   ho   camminato   insieme   a te,   insieme   a   te   ho   dormito   nelle   fredde   notti del   deserto      ed   il   mio   sterco   ha   alimentato   il fuoco   che   ti   ha   riscaldato,      ti   ha   cresciuto   il mio   latte,   la   mia   lana   ti   ha   rivestito      .....ma all'orizzonte         roboanti         navi         d'acciaio infrangono   ora      un   silenzio   ancestrale......   se saprai   trovare   il   giusto   equilibrio   l’equilibrio che     nulla     trattiene     e     nulla     respinge     altri deserti  insieme domani  percorreremo."
NENETS 2016
La   penisola   ghiacciata   di   Yamal   nella   Siberia occidentale   è   da   secoli   la   terra   del   popolo Nenets     che     vive     ancora     nella     tundra     e pratica   il   nomadismo   seguendo   le   rotte   di migrazione    delle    renne.    Un    popolo    fiero rimasto   unito   e   fedele   alla   propria   terra,   agli spiriti   della   tundra   ed   ai   loro   antenati.   Un popolo in cammino.
LA STRADA 2015
The   Mother   Road   è   stata   per   molti   americani la   strada   verso   l'Ovest,   alla   ricerca   di   nuove fortune,   molte   volte   in   fuga   dalla   depressione economica,   dalle   proprie   vicende   umane,   da se   stessi.   Poi,   piano   piano,   il   sogno   è   svanito, tutto   è   andato   in   rovina   e   nell'immaginario collettivo    è    sopravvissuto    solo    il    mito    della Route   66.   La   via   di   oggi   non   sarà   quella   di domani,    nuove    strade,    alla    ricerca    di    noi stessi, percorreremo.
m.objects - min. 6,32 m.objects - min. 6,45 m.objects - min. 3,00 I diritti d’autore di tutte le fotografie sono di proprietà di Paolo Grappolini  2016 PhotoEmozioni - Tutti i diritii riservati Paolo grappolini p  h  o  t  o  g  r  a  p  h  e  r  paolograppolini@virgilio.it  Impruneta F I R E N Z E  ITALY
audiovisivi
m.objects - min.  LEGAMI DI SETA
2014
Ci   sono   legami   di   seta   …..   che   ti   aspettano negli   incroci   del   destino,   che   mai   avresti immaginato   ed   è   il   ricordo   che   unisce   ciò che poi la vita separa. Realizzato     dai     soci     del     «Il     Triangolo Magico Multivisione»
m.objects - min.
LA STANZA DI MATTEO 2015
Realizzato     dai     soci     del     «Il     Triangolo Magico Multivisione»
EROICA ..E’ LA VITA 2017
L’eroica è un pò come la vita, ci sono i momemti difficili con le salite dure e la fatica per superarle Poi ci sono le discese che sembrano più facili ma nascondono tante insidie Infine le pianure dove si può riprendere fiato e godere per un pò della bellezza di questa vita Realizzato        da        «Il        Triangolo        Magico Multivisione»     e     Fabrizio     Binazzi,     Inverso Manfredi, Piero Gori.
m.objects - min. PALMARES Concorsi Audiovisivi
MINEROS 2017
m.objects - min. 5,10
Non ci sono  prati dove correre alberi dove ripararsi dalla calura solo ferri arrugginiti con i quali giocare In quel giorno pieno di luce solo la carezza del vento accompagnerà il tuo cammino
LINK
PHOTOEMOZIONI